Chi siamo

Wineroad Milano è in parte un’enoteca, il vino lo puoi consumare qui o lo puoi portare a casa. È in parte un ristorante. È sicuramente un posto dove stare, intimo e accogliente. Wineroad è l’amore per il vino, la voglia di conoscerlo, berlo, condividerlo.

Valeria
Siciliana di nascita, milanese per scelta, ha perso la sua identità quando hanno iniziato a chiamarla “la milanesa” in Sicilia e “la terrona” a Milano.
È stata startupper, PR, Community Manager.
Nell’attesa di capire cosa fare da grande è diventata Sommelier e oggi si diverte a parlare di vini e vitigni da Wineroad e a coniugare le sue passioni chattando con un bicchiere di vino in mano.
Ama guardare il bicchiere sempre mezzo pieno e nel caso fosse vuoto riempirlo.

 

Valerio
Insegna ai corsi per aspiranti Sommelier, è membro delle commissioni d’esame per l’abilitazione al ruolo. Mediamente ne boccia uno su tre. Lo amano tutti. Scrive di vino da qualche parte e anche qui. Aveva già collaborato in passato con Wineroad, ora ci sta fisso. Ha studiato molto alle elementari, un po’ meno alle medie, decisamente meno alle superiori, all’università ha fatto solo finta. Ora legge molto però, a volte anche libri sul vino. Adora i rossi magri ed eleganti e i Riesling tedeschi. Ha una vespa tarocca parcheggiata davanti a Wineroad, una moglie e un gatto: Chablis.